Giorni feriali
Ore 18.00
(Vespri e S. Messa)

Sabato e prefestivi
Estivo Ore 19.00
(18.30 Rosario e 19.00 S. Messa)

Invernale Ore 18.00
(17.30 Rosario e 18.00 S. Messa)

Domenica
Ore 08.00
Ore 10.30

Cari fratelli e sorelle, vi raggiungo con una bella notizia: sabato 18 dicembre alle ore 11.30 inaugureremo la Casa delle Opere Parrocchiali. Il cantiere, aperto nel settembre 2020, anche se ancora mancante di qualche dettaglio per renderlo abitabile, è giunto alla sua conclusione. Si tratta di un’opera importante per la vita della nostra comunità, soprattutto perché rappresenta una speranza per il futuro. In questo nuovo locale, oltre all’abitazione del sacerdote che servirà questa parrocchia, ci sono degli ulteriori spazi per gli incontri comunitari. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco e il nostro vescovo Giuseppe, al quale dobbiamo gratitudine per aver stanziato gran parte dei fondi derivanti dall’8x1000 e dai fondi della Regione.

Stiamo ancora attraversando un periodo difficile dal punto di vista sanitario, ma non vogliamo lasciarci prendere dalla paura, né dall’angoscia, tantomeno dalla ribellione. La virtù cristiana - dice S. Agostino - non è solo fare il bene, ma anche tollerare i mali: questi si affrontano con la scienza possibile, con il coraggio che il Signore infonde, con l’animo infiammato dal desiderio che tutti stiano bene e siano salvi. Il Signore Gesù nasce a Natale per questo, per darci coraggio e per illuminarci con la sua luce gentile, perché mai perdiamo fiducia in lui e nelle sue creature che possono rappresentare anch’esse dei “soli” per gli altri. C’è tanto bene tra noi e tanti sono gli uomini e le donne di buona volontà. Ringraziamo il Signore per tutto ciò e impegniamoci a diventare sempre più operatori di pace.

Venerdì 10 dicembre alle ore 20.30 in chiesa parrocchiale vi sarà un’assemblea parrocchiale per un confronto ampio su alcuni temi sinodali.
Tutti i fedeli di Corva sono invitati a partecipare per vivere un momento di ascolto reciproco in spirito di propositività e crescita comune.

Ci si può preparare attraverso i quaderni sinodali disponibili in sacristia o consultabili qui

Quaderno uno

Quaderno due

www.pastoralepn.org

Dopo un lungo stop dovuto alla pandemia giovedì 25 novembre 2021 alle ore 20.30 presso l'oratorio parrocchiale il consiglio pastorale invita tutte le associazioni del paese per incontrarsi per confrontarsi e condividere le attività in programma. 

Per info e adesioni potete scrivere al parroco all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Incontrare Gesù!
L’incontro con Gesù è stato per i suoi primi discepoli un nuovo modo di vedere la vita, di accogliere il creato e gli altri, di mettersi davanti a Dio come Padre buono e provvidente.
Nella comunità cristiana questo incontro si fa ancora possibile, perché Lui si fa ascoltare con la sua Parola, si rende presente nei santi sacramenti – che sono sempre una gioia per tutti – e, soprattutto, sa far accadere l’amore che possiamo vivere tra noi. Amore fatto di accoglienza, pazienza, perdono, voglia di ricominciare.

In occasione del 700° anniversario della sua morte, la parrocchia di Corva ha organizzato uno spettacolo sulla figura di Dante Alighieri.
Abbiamo cercato di ricreare una classe di studenti degli anni '70 con tanto di grembiuli neri e fiocchi azzurri per i maschi e rossi per le femmine.
Ci saranno 5 studenti (Paride Bellotto, Mauro Bozzetto, Stefano Boraso, Lucia Pilotto e Lauretta Migotto), un preside (Renzo Moret) e un professore che sarà don Maurizio Girolami.

In attesa dell'arrivo di un nuovo professore, come preannunciato dal preside, che terrà una lezione sul Dante cristiano, i 5 alunni discutono tra loro sui vari aspetti della figura del sommo poeta.

Vi aspettiamo sabato 18 dicembre alle ore 20.30 presso la chiesa parrocchiale, è richiesta la prenotazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure è possibile dopo le messe recandosi in sacrestia.

In occasione della prima giornata nazionale di preghiera della Chiesa italiana per le vittime degli abusi, indetta dal Consiglio Permanente della Cei, il Servizio Diocesano per la tutela dei minori organizza una veglia di preghiera che sarà presieduta dal Vescovo, Mons. Giuseppe Pellegrini e alla quale sono invitate tutte le persone che hanno a cuore la protezione dei bambini e dei giovani affidati alle nostre comunità. La collaborazione di tutte le persone sensibili a questo tema sarà importante per la divulgazione di questo incontro. L’appuntamento è per giovedì 18 novembre, alle ore 20.30, presso la Chiesa del Seminario Diocesano.

Il 18 novembre sarà celebrata per la prima volta nella Chiesa italiana la Giornata nazionale di preghiera per le vittime ed i sopravvissuti degli abusi, organizzata dal Consiglio Permanente della Cei come segno della volontà di proseguire nel cammino di ricerca di trasparenza e di presa di coscienza, iniziato con le decisioni che negli ultimi anni sono state adottate in ambito ecclesiale su questo doloroso problema.

Con il mese di ottobre inizia il mese dedicato alla preghiera del S. Rosario e delle missioni. Con il Consiglio Pastorale abbiamo ritenuto utile riproporre le messe di quartiere come l’anno scorso. L’emergenza sanitaria chiede ancora di essere prudenti nel proporre la processione della Madonna e allora portiamo l’immagine della Vergine presso le nostre case perché, pregandola intensamente, possa essere per noi fonte di ogni grazia di cui abbiamo bisogno.

Sarà dunque celebrata una S. Messa il 16 ottobre in via Grazia Deledda alle ore 16.00. Domenica 10 ottobre alle 14.30 ci troveremo sul sagrato della Chiesa per recitare insieme il S. Rosario e cantare le litanie. Questi appuntamenti all’esterno sono legati al tempo meteorologico. Qualora piovesse le celebrazioni si faranno comunque in Chiesa parrocchiale. Ogni mercoledì in Chiesa, alle ore 20.30, sarà recitato il S. Rosario.

Per rimetterci in cammino verso le nostre mete di vita cristiana secondo il Vangelo di Gesù, non possiamo far mancare l’attento ascolto di Dio, fra di noi, degli avvenimenti della nostra vita e della storia. “ Ascolta Israele”: è il pressante e caloroso invito di Dio al suo popolo; condizione indispensabile per attraversare il temuto deserto di ogni tempo, per raggiungere la terra promessa, per vivere nella libertà in apparenti, nuove e migliori condizioni di vita.

Ascolto perseverante, è l’atteggiamento dei profeti, di Maria… di Gesù, maestro di profonda attenzione del Padre e degli uomini, per non venire meno al mandato della duplice fedeltà. Faticoso ascolto dei cristiani di ogni tempo per un rinnovato annuncio del Vangelo. Sono le tematiche delle Lettera pastorale per l’anno 2021-22 del nostro Vescovo Giuseppe, per un comune e condiviso cammino Sinodale.

A tutto il Popolo di Dio che vive nella diocesi di Concordia-Pordenone, “grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro e dal Signore Gesù Cristo” (Romani 1,7).

Carissimi, con questa lettera desidero sentirmi unito a voi nel proseguire la lettura di questo tempo di pandemia, perché sia anche un tempo di fruttuosa grazia. Un cammino che si riallaccia alla lettera pastorale dell’anno scorso, da Babele alla Pentecoste, con il rinnovato tentativo di intercettare i cambiamenti da mettere in atto per la nostra Chiesa.

Proprio per questo ho sentito il bisogno di avviare per la nostra Chiesa diocesana di Concordia-Pordenone il cammino sinodale, in vista di alcune scelte da maturare insieme.
Un cammino in cui ci accompagneranno due parole: ASCOLTO e SINODALITÀ.

La Scuola Diocesana di Formazione Teologica è una proposta della Diocesi che offre occasioni e percorsi di formazione umana e cristiana.
Supporta e integra al proprio interno percorsi formativi promossi dagli Uffici diocesani di Pastorale.
Si rivolge a coloro che desiderano:

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.